Tokelau

Conosciute fino al 1946 come Union Group, poi ribattezzate come Tokelau Islands e nel 1976 abbreviate con il semplice nome di Tokelau, termine polinesiano che si traduce come “vento del nord”, le tre isole coralline di Atafu, Fakaofo e Nukunonu, e tutti gli isolotti che le circondano, sono un territorio dipendente dalla Nuova Zelanda e [...]

Vai ai diari di viaggio →

Samoa Americane

Frutto di un accordo politico, che ne ha condizionato la storia politica e sociale fino ad oggi, le Samoa Americane appartengono da un punto di vista geografico al più ampio arcipelago delle Samoa, di cui fanno parte anche le isole Samoa (Occidentale). A differenza di queste ultime però, le Samoa Americane sono un territorio non [...]

Vai ai diari di viaggio →

Samoa

Non tutti sanno che la moda dei tatuaggi ha origine in un luogo ben preciso, così come anche il termine tattoo, che nient’altro è che l’adattamento del termine samoano “tatau”. Nelle isole Samoa farsi tatuare non è affatto una moda, ma un vero e proprio rito d’iniziazione, che indica il coraggio e la spiritualità di [...]

Vai ai diari di viaggio →

Polinesia Francese

Un autentico gioiello della natura, composto da ben cinque arcipelaghi per un totale di 118 isole e isolotti, incastonato in una distesa d’acqua oceanica estesa tanto quanto il continente africano: si tratta della Polinesia Francese, forse più nota per alcune delle sue isole, come Tahiti o Bora Bora, diventate mete turistiche, forse troppo inflazionate in [...]

Vai ai diari di viaggio →

Isole Pitcairn

Popolato dai polinesiani già dall’800 d.C., l’arcipelago delle Isole Pitcairn, e in particolare l’Isola Pitcairn, è molto famoso per essere stato l’approdo nel 1790 degli ammutinati del Bounty, in fuga dalla giustizia della marina militare inglese. Stabilitisi qui, essi si integrarono con la popolazione locale, ma influenzarono fortemente la cultura degli indigeni, tanto che gran [...]

Vai ai diari di viaggio →

Papua Nuova Guinea

Sono ben 850 gli idiomi parlati dagli abitanti dello Stato Indipendente della Papua Nuova Guinea, che occupa la parte orientale dell’isola di Nuova Guinea e che è costituita dai territori della Papuasia e da quelli della Nuova Guinea Orientale. Basterà però parlare in inglese per entrare in contatto con la popolazione locale, unita sotto la [...]

Vai ai diari di viaggio →

Palau

Narra una leggenda che Palau, arcipelago composto da circa 200 isole e isolotti di origine vulcanica e corallina che si trova 500 km est dalle Filippine, si sia formato dal corpo bruciato del Dio Chuab, il quale, chiedendo agli uomini che lo avevano legato sopra la pira cosa essi stessero facendo, e questi rispondendo che [...]

Vai ai diari di viaggio →

Nuova Zelanda

Anche chi non segue il gioco del rugby sarà rimasto impressionato nel vedere in TV le immagini della famosa Haka, la danza rituale maori che i giocatori degli All Balcks eseguono prima degli incontri internazionali, e che caratterizza e identifica da più di un secolo la nazionale della Nuova Zelanda. L’uso di questa danza rafforza [...]

Vai ai diari di viaggio →

Nuova Caledonia

Kanaky, caldoches e métros: non si tratta del nome di danze tipiche o di piatti tradizionali, ma dei tre gruppi etnici e culturali che da qualche secolo condividono e si contendono quel paradisiaco arcipelago a circa 1.500 km dalle coste australiane, noto con il nome di Nuova Caledonia. Una coesistenza difficile, a volte tormentata, che [...]

Vai ai diari di viaggio →

Niue

Il Capitano James Cook nel 1774 provò ad approdare per ben tre volte, ma la popolazione locale, dipinta di colore rosso sangue, lo respinse. Fu questo episodio a convincere Cook a denominarla Savage Island, Isola Selvaggia, quasi a sottolineare l’inospitalità dei suoi abitanti, senza sapere che un giorno sarebbero stati gli indigeni stessi a chiedere [...]

Vai ai diari di viaggio →